La raccolta delle diapositive che costituisce l'archivio storico di Fernando Astete è il risultato del lavoro dell'antropologo che ha guidato e rappresentato l'immagine pubblica di Machu Picchu per oltre 35 anni, dedicando la sua vita alla salvaguardia della memoria collettiva di un luogo simbolico per l'identità archeologica e culturale del Perù. Il suo interesse si rivolge da un lato all'aspetto scientifico del processo costruttivo di un patrimonio naturale e culturale che abbraccia 37 mila ettari nella regione amazzonica delle Ande. Dall'altro, i suoi scatti, influenzati da un'identità indigena di cui è diretto discendente, sono orientati a una percezione ancestrale del paesaggio, che è stato progressivamente plasmato dai costruttori. Numerosi temi e memorie risalenti al periodo tra il 1970 e gli anni 2000 emergono dalla complessità di questa raccolta, che include scavi e registri archeologici, incendi, manifestazioni della natura, dettagli di costruzioni, espressioni tecnologiche e attività di conservazione dei monumenti del sito storico, e della sua geografia animata e topografia cosmocentrica che caratterizzano la pianificazione inca.


Fernando Astete Victoria


Antropologo peruviano dell'Università San Antonio Abad di Cusco, Fernando Astete ha dedicato la sua vita alla salvaguardia, alla conservazione e alla ricerca del Santuario storico di Machupicchu. Dopo l'iscrizione del Santuario nella Lista del Patrimonio Mondiale, egli ha esplorato i suoi oltre 37.000 ettari, identificando più di 200 siti e contribuendo significativamente alla comprensione complessiva del paesaggio inca. Nel 1994, è stato Capo del Parco Archeologico Nazionale di Machupicchu, nel 1998 e tra il 2001 e il 2019 ha continuato a costituire un ampio gruppo interdisciplinare e internazionale di professionisti e tecnici, ampliando significativamente gli orizzonti della ricerca scientifica sul sito. Le sue pubblicazioni e teorie riguardanti il processo di costruzione, le tecnologie, la pianificazione del paesaggio e l'astronomia hanno guidato il dibattito scientifico su Machupicchu degli ultimi quarant'anni. La sua vasta popolarità tra le comunità gli è valsa il titolo di guardiano del sito. Grazie alla sua carriera, nel 2018, gli è stato attribuito il titolo di"eccezionale americanista" al 56° Congresso Internazionale degli Americanisti. Nel 2020, è stato riconosciuto dalle autorità peruviane come "personalità meritoria della cultura".


1970-2019


Archivio privato


UNESCO Chair in ICT to develop and promote sustainable tourism in World Heritage Sites USI – Università della Svizzera italiana

Cattedra UNESCO "Antropologia della Salute - Biosfera e Sistemi di Cura" Università degli Studi di Genova; Museo di Etnomedicina A. Scarpa

Dirección Desconcentrada de Cultura de Cusco


https://www.machupicc.hu

Immagini

Primo rilievo della Gran Caverna

Astete Victoria, Fernando (1987)
Fondo Fernando Astete

Pianificazione territoriale inca

Astete Victoria, Fernando (1970-2000)
Fondo Fernando Astete

Primo processo di pulizia

Astete Victoria, Fernando (Giu/Lug 1987)
Fondo Fernando Astete

llaqta - Sequenza piattaforme settore orientale

Astete Victoria, Fernando (1970-2000)
Fondo Fernando Astete

Apertura Percorso

Astete Victoria, Fernando (1970-2000)
Fondo Fernando Astete

Ilaqta - piattaforme e settore orientale

Astete Victoria, Fernando (1970-2000)
Fondo Fernando Astete

Orizzonte Yanantin visto dallo scavo Viskachani

Astete Victoria, Fernando (Nov 1989)
Fondo Fernando Astete

Intihuatana e Hurin Llaqta

Astete Victoria, Fernando (1970-2000)
Fondo Fernando Astete