La raccolta delle diapositive che costituisce l'archivio storico di Fernando Astete è il risultato del lavoro dell'antropologo che ha guidato e rappresentato l'immagine pubblica di Machu Picchu per oltre 35 anni, dedicando la sua vita alla salvaguardia della memoria collettiva di un luogo simbolico per l'identità archeologica e culturale del Perù. Il suo interesse si rivolge da un lato all'aspetto scientifico del processo costruttivo di un patrimonio naturale e culturale che abbraccia 37 mila ettari nella regione amazzonica delle Ande. Dall'altro, i suoi scatti, influenzati da un'identità indigena di cui è diretto discendente, sono orientati a una percezione ancestrale del paesaggio, che è stato progressivamente plasmato dai costruttori. Numerosi temi e memorie risalenti al periodo tra il 1970 e gli anni 2000 emergono dalla complessità di questa raccolta, che include scavi e registri archeologici, incendi, manifestazioni della natura, dettagli di costruzioni, espressioni tecnologiche e attività di conservazione dei monumenti del sito storico, e della sua geografia animata e topografia cosmocentrica che caratterizzano la pianificazione inca.


Fernando Astete Victoria


Antropologo peruviano dell'Università San Antonio Abad di Cusco, Fernando Astete ha dedicato la sua vita alla salvaguardia, alla conservazione e alla ricerca del Santuario storico di Machupicchu. Dopo l'iscrizione del Santuario nella Lista del Patrimonio Mondiale, egli ha esplorato i suoi oltre 37.000 ettari, identificando più di 200 siti e contribuendo significativamente alla comprensione complessiva del paesaggio inca. Nel 1994, è stato Capo del Parco Archeologico Nazionale di Machupicchu, nel 1998 e tra il 2001 e il 2019 ha continuato a costituire un ampio gruppo interdisciplinare e internazionale di professionisti e tecnici, ampliando significativamente gli orizzonti della ricerca scientifica sul sito. Le sue pubblicazioni e teorie riguardanti il processo di costruzione, le tecnologie, la pianificazione del paesaggio e l'astronomia hanno guidato il dibattito scientifico su Machupicchu degli ultimi quarant'anni. La sua vasta popolarità tra le comunità gli è valsa il titolo di guardiano del sito. Grazie alla sua carriera, nel 2018, gli è stato attribuito il titolo di"eccezionale americanista" al 56° Congresso Internazionale degli Americanisti. Nel 2020, è stato riconosciuto dalle autorità peruviane come "personalità meritoria della cultura".


1970-2019


Archivio privato


UNESCO Chair in ICT to develop and promote sustainable tourism in World Heritage Sites USI – Università della Svizzera italiana

Cattedra UNESCO "Antropologia della Salute - Biosfera e Sistemi di Cura" Università degli Studi di Genova; Museo di Etnomedicina A. Scarpa

Dirección Desconcentrada de Cultura de Cusco


https://www.machupicc.hu

Immagini

Vista Llaqta dal cammino Inca

Astete Victoria, Fernando
Fondo Fernando Astete

Vista Llaqta da ovest

Astete Victoria, Fernando
Fondo Fernando Astete

Apu Salkantay

Astete Victoria, Fernando (1978)
Fondo Fernando Astete

Rilievo di stabilità

Astete Victoria, Fernando (2002-2003)
Fondo Fernando Astete

Pulizia prima piattaforma Inkaraqay

Astete Victoria, Fernando (1987)
Fondo Fernando Astete

Valle del Vilcanota

Astete Victoria, Fernando (1996-1997)
Fondo Fernando Astete

Hana Llaqta e fosso secco

Astete Victoria, Fernando (1994-1995)
Fondo Fernando Astete

Rilievo di stabilità del suolo

Astete Victoria, Fernando (2002-2003)
Fondo Fernando Astete